STATUA DELL’ANGELO DELLA BASILICA DI S. ANTONIO A PADOVA

LUOGO: Padova
SERVIZI: Ideazione e progetto esecutivo della struttura di sostegno interna della statua (1999)


statua_santo_pd_08La statua dell’angelo, posta sulla sommità della cupola conica della Basilica di S. Antonio, aveva originariamente funzione di segnavento. Nel corso dei lavori di restauro relativi al Giubileo, le analisi delle condizioni di degrado hanno evidenziato la presenza di estesi fenomeni ossidativi. In tale situazione, la ricollocazione del manufatto nella sua sede originaria avrebbe richiesto interventi di restauro e consolidamento molto invasivi, giudicati non compatibili con il bene storico. È stato quindi deciso di spostare la statua originaria all’interno della Basilica in un luogo più adatto alla conservazione, ricollocando alla sommità della cupola una copia fedele all’originale. Le problematiche principali erano legate alla posizione particolarmente esposta alle intemperie (vento e fulmini) ed alla particolare altezza, dell’ordine degli 80 metri, al centro della Basilica, che rende di fatto impossibili interventi di manutenzione periodica. La progettazione, condotta con l’ausilio di modelli di calcolo, è stata effettuata basandosi su un rilievo con scanner 3D. La copia, realizzata da artigiani specializzati sulla base di stampi, è composta da un guscio con struttura a sandwich in fibra di carbonio e vetro collegato ad un telaio interno in acciaio inox per mezzo di boccole annegate durante la laminazione. La statua è stata successivamente rivestita in foglia d’oro come dalle tracce di decorazione rilevate nell’originale. La caratteristiche dei materiali impiegati sono state verificate con prove di laboratorio e particolare attenzione è stata dedicata allo studio delle fasi di montaggio, particolarmente delicate vista la posizione particolarmente disagevole.


GALLERIA (clicca su un’immagine per ingrandire)


Notice: Undefined variable: minezine_options_db in /web/htdocs/www.smingegneria.it/home/wp-content/themes/minezine-child/single.php on line 29